Via Don Milani 54 - 41100 (Modena)

Ufficio di Presidenza
Il Presidente riceve tutti i giorni su appuntamento.
Servizio di Patronato
e-mail:
patronato@uicimodena.it
(su prenotazione.)
Segreteria Sezionale
e-mail uicmo@uiciechi.it
Tel. e Fax
059 30 00 12
  • Dal lunedì¬ al venerdì dalle 09:30 alle 12:00
  • Il mercoledì dalle 14:30 alle 17:30
Servizio Libro Parlato
e-mail: lpmo@uiciechi.it
Tel. e Fax: 059 26 07 59 ,
dal lunedì al venerdì dalle 08:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 17:00.

Benvenuto nel nostro sito,

siamo la sezione provinciale di Modena dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, fondata a Genova il 26 ottobre 1920, Associazione che dal suo primo giorno di vita, si è occupata di tutelare, di assistere e di rappresentare i ciechi e gli ipovedenti italiani.

Nel corso degli anni, questa associazione, ha cercato di far comprendere ai i Governanti e alle Amministrazioni Pubbliche comprese, gli innumerevoli disagi e le necessità  di chi minorato della vista deve affrontare nella quotidianità della vita.

Sono più di 200 le leggi che in circa 80 anni sono state promulgate a favore dei disabili visivi nei settori dell'assistenza, della pensionistica, del lavoro, dell'istruzione, cioè in tutti gli ambiti della nostra legislazione.

La nostra Associazione è presente su tutto il territorio nazionale con sezioni in ogni provincia. Ogni regione ha un proprio Consiglio regionale che coordina le attività  di tutte le sezioni del comprensorio.

La nostra sede, è stata intitolata a "Mariangela Lugli.
Donna determinante per la nascita e crescita della nostra sezione provinciale.

UNIONE ITALIANA DEI CIECHI E DEGLI IPOVEDENTI - ONLUS - Sezione Provinciale di Modena - "Mariangela Lugli" - l'unica associazione che difende i Ciechi Modenesi dal 1950.

Ricordati di noi per il tuo 5 x Mille!!
Codice fiscale: 80008370365.

Iscritta nel Registro Provinciale delle Associazioni di Promozione Sociale di cui alla Legge Regionale n. 34/2002 dal 17/09/2012 - Ente in Italia che per legge tutela materialmente e moralmente i privi della vista - C/c Postale n. 16855413 - Banca Popolare dell'Emilia Romagna Agenzia 21 - IBAN: IT75D 05387 12926000003107827

Uici Modena sui social

Papa Francesco a Carpi

Diocesi di Carpi

Nota della Commissione istituita per la visita del Pontefice

Queste le prime informazioni relative alla visita di Papa Francesco a Carpi, domenica 2 aprile, rese note dalla Commissione istituita per l'occasione.

Accessi tutti gratuiti

I fedeli che intendono partecipare alla celebrazione in piazza Martiri a Carpi non devono richiedere pass in anticipo. E' necessario presentarsi in piazza dalle ore 6 alle ore 9.30.

Entro le ore 9 i disabili dovranno essere in piazza.

Le vie di accesso saranno dotate di metal detector.

SPORTELLO D'ASCOLTO: Counseling Dinamico-Relazionale per la disabilità visiva

Proseguono i pomeriggi di Sportello d'Ascolto, lo spazio protetto di UICI Modena in cui sentirsi accolti, ascoltati e compresi da chi vive in prima persona la disabilità visiva e ha scelto di formarsi per accompagnare verso un migliore stato di benessere chiunque si trovi ad affrontare questo genere di sfide. Prossimo appuntamento: Venerdì 31 Marzo. (Per appuntamenti è necessaria la prenotazione)

Pubblicazione della delibera AGCOM in materia di internet e telefonia per le persone cieche civili e sorde

Con grande piacere, vi informo che l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) ha approvato le nuove misure agevolative in materia di telecomunicazioni, che ora interessano, oltre agli abbonati ciechi totali già titolari del diritto, anche gli abbonati ciechi parziali, finora esclusi da condizioni economiche di maggior favore per i servizi di comunicazione da postazione fissa e mobile.
Il riferimento è alla delibera AGCOM n. 46/17/CONS del 26 gennaio 2017.

«Garantiamo un welfare che non lascia indietro nessuno»

Estratto del Resto del Carlino del 15/03/2017 – Modena Primo Piano

LA NUOVA BIBLIOTECA DIGITALE EMILIANA: EmiLib

MIGLIAIA di e-book, quotidiani e riviste, tracce musicali, immagini, guide, tutto disponibile in rete.
Dalla fusione delle risorse digitali delle biblioteche di Modena, Reggio, Parma e Piacenza è nata ˜EmiLib', nuova biblioteca digitale emiliana che consente ai circa 2 milioni di abitanti delle quattro province di fruire di una straordinaria collezione digitale.

Pagine

Abbonamento a www.uicimodena.it RSS